Miglior disco italiano

E’ tempo di bilanci, rendicontazioni (ahiahiahiahiai) e puntuali come un Genova Brignole – Torino Porta Nuova (quando arriva e non si perde nelle nebbie desolate della Pianura padana) anche di classifiche. Propongo i migliori 5 dischetti italiani del 2007
 
5. Verdena "Requiem": come si evince dal titolo disco nero e difficile, ma dopo diversi ascolti ti entra dentro;
 

4. Timoria "Ora e per sempre": triplo cd storico che per me sa di giovinezza e cancella gli orribili progetti solisti di Renga e Pedrini;

3. Porno Riviste "La seconda possibilità": punk ignorante e impegnato, inimitabili;

2. Ludovico Einaudi "Divenire": in una parola incantevole, con atmosfere ideali per una notte d’amore;

And the winner is:

1. Subsonica "L’eclissi": e va beh da buon torinese ho un debole per loro, lo ammetto. Disco sublime, poliedrico, dalle molteplici sfumature (dolci e rabbiose), superelettronico, con testi come al solito ipnotici ed oscuri che rappresentano bene la sensazione di soffocamento che ci offre la nostra società.

Alla prossima attesissima puntata.

Questa voce è stata pubblicata in Dj Mike. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...