Arrivano i mostri

Da ieri mattina, tremila soldati sono stati dislocati nelle città. Ovviamente è un’operazione di pura  propaganda tanto che Berlusconi già dichiara: «I reati sono già diminuiti». (quelli che interessavano a lui di sicuro, visto che sono stati aboliti). Poi si guardano le cifre: un terzo dei soldati coinvolti nell’operazione verranno infatti usati per presidiare i cosiddetti obiettivi sensibili, ambasciate, consolate e palazzi istituzionali e luoghi di culto: 797 a Roma, 174 a Milano e 29 a Napoli; un altro terzo verrà invece dispiegato a guardia degli ex Cpt: 70 andranno ad Agrigento (Lampedusa), 115 a Bari, 60 a Bologna, 25 a Brindisi, 40 a Cagliari, 70 a Caltanissetta, 30 a Catanzaro, 100 a Crotone, 80 a Foggia, 90 a Gorizia, 80 a Milano, 40 a Modena, 60 a Roma, 50 a Siracusa, 70 a Torino e 20 a Trapani; solo gli ultimi mille finiranno per dar vita alle ronde di quartiere a Bari (90), Catania (90), Milano (170), Napoli (150), Padova (45), Palermo (50), Roma (195), Torino (80) e Verona (75).

Continuano a propagare la paura dei diversi, dei miserabili, dei senza nulla, mentre coloro che comandano sono gli uguali: sempre più ricchi, più arroganti, più potenti e prepotenti.

In ogni caso coi soldati che mi puntano un mitra addosso mi sento già più sicuro. E voi?

Questa voce è stata pubblicata in Politica controcorrente. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...