La danza degli elementi

 

Può la delicatezza essere amara? Può la potenza essere fragile? Può il rock essere tenebroso, toccante, teatrale e viscerale? Può un personaggio eccentrico e fuori dagli schemi essere vulnerabile e classicamente romantico?  Se le risposte sono affermative Antony and the Johnsons fa al caso vostro e potete ammirare questo tormentoso abbozzo di danza.

Non so perché quando ascolto questo pezzo ho una sfavillante immagine: leggo il Cacciatore di Aquiloni e assaporo vino con una splendida mora. La forza delle note.

Questa voce è stata pubblicata in Dj Mike. Contrassegna il permalink.

2 risposte a La danza degli elementi

  1. Chiara ha detto:

    Senza parole.bellissimo.Il concetto è molto contemporaneo,anche se effettivamente le parti ballate sono quasi tutte di puro flamenco,e ti dirò,sono due cose che amo alla follia:il contemporaneo e il flamenco.Per la carica emotiva,l\’inividualità,per il loro volersi distaccare dal classico,ma non potendone fare a meno.Infatti,anche se la canzone è bellissima,penso che non abbia lo stesso impatto senza queste immagini.Le due cose sono assolutamente complementari.Ma dove l\’hai scovato?

  2. Michele ha detto:

    Riservo sempre mille sorprese … e una colomba nel cilindro

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...