Feccia padana

 

E poi ci si stupisce per l’intolleranza, l’odio, i pestaggi (sfociati anche in omicidio), la caccia alle streghe  quando sindaci e dirigenti di un partito che prende milioni di voti pronunciano simili nefandezze.  A tali personaggi, e agli incoscienti che applaudono, sarei tentato di replicare con insulti di ogni genere, ma a volte per cambiare la testa delle persone occorre utilizzare l’altra faccia della moneta (infatti i ceffoni umanitari non hanno di certo rinsavito Borghezio). Quindi lascio la risposta a Gunther Grass, Nobel per la letteratura (civiltà contro ignoranza):

 

“Lasciate che Rom e Sinti vivano tra noi. Ne abbiamo bisogno. Potrebbero aiutarci a scompigliare un po’ del nostro ordine rigido. Potrebbero insegnarci quanto prive di significato sono le frontiere: incuranti dei confini i Rom e i Sinti sono di casa in tutta Europa. Sono ciò che noi proclamiamo di voler essere: cittadini d’Europa. Forse ci servono proprio coloro che temiamo tanto”.

Questa voce è stata pubblicata in Politica controcorrente. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...