Versioni alternative

 

 

Per festeggiare meritatamente la conquista dei biglietti era necessaria una chicca appetitosa: non si tratta della foto di Noel da pischello, ma bensì della versione in acustico di Waiting For The Rapture. Struggente soprattutto il finale che si inerpica in crescendo orchestrale dalle tinte baroccheggianti e malinconiche.

Questa voce è stata pubblicata in Dj Mike. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Versioni alternative

  1. mauro ha detto:

    È un disco inaspettatamente torvo (si fa per dire) il nuovo Oasis. “Dig
    Out Your Soul”, uh yeah. Una soul ’scura’, un po’ marcia, scazzata. E
    poi fiera, goduriosa più che mai. I fratelli Gallagher+sodali prendono
    i loro ultimi album e gli danno fuoco. 

  2. chiara ha detto:

    sono io che stasera sono particolarmente stanca o questa versione assomiglia in modo impressionante a One degli U2?
    -forse è questa foto orrenda di noel da bambino a farmi uno strano effetto-

  3. Michele ha detto:

    Le tue parole devono avermi ipnotizzato, perchè sono costretto a darti ragione: somiglia veramente a One. Ma ti sto dando troppe volte ragione ultimamente, che mi succede?😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...