10 buone ragioni per espellere il Vaticano dall’Italia

 

di Francesca FornarioEMME

 

1) Potrete risparmiarvi di assistere alle benedizioni

Sono sempre più spesso rituali vuoti e prevedibili, come le risse di Amy Winehouse. Di recente il Papa ha benedetto la lettura integrale della Bibbia. Per attirare i giornalisti stranieri, Ratzinger ha dovuto rivelare che la Bibbia è il primo libro di una trilogia e che il Vaticano già venduto alla Fox i diritti cinematografici. Il secondo volume si annuncia ricco di sorprese. Basti pensare che Gesù sarà interpretato da Halle Berry. Il Cardinal Tarcisio Bertone, invece, si è recato a Civitavecchia per benedire uno yacht extralusso. Pare che lacrimasse sangue da un oblò.

 

2) Potrete chiedere che i crocifissi vengano rimossi dalle aule scolastiche

C’è ancora tutta una polemica in corso: per la ministra Gemini i crocifissi devono restare nelle scuole e devono indossare il grembiule. Per Veltroni andrebbero rimossi, ma l’autunno prossimo. Per Niccolò Ghedini i crocifissi sono illegittimi perché il processo a carico di Gesù andava trasferito a Brescia. Per Calderoli basterebbe accontentare anche i fedeli mussulmani appendendo accanto al crocifisso una vignetta di Maometto. Lo scultore tedesco Martin Kippenberger insiste a dire che, prima del bacio della Maddalena, Gesù era una rana.

 

3) Potrete finalmente dire che i vescovi, per essere degli uomini vestono in modo decisamente equivoco

Anche se Esquire ha lodato lo stile di Benedetto XVI. Per il magazine americano di moda, Papa Ratzinger è l’uomo che meglio sceglie gli accessori. La rivista si riferisce in particolare ai mocassini rossi di Prada e al cappello di paglia a tesa larga, peraltro identici a quelli sfoggiati da Vladimir Luxuria al Gay Pride. A causa del suo look, il pontefice ha ricevuto centinaia di lettere di ammirazione. Tutte da parte dei membri dei Village People.

 

4) Potrete esprimervi a favore dell’eutanasia

Come avrete letto su l’Osservatore Romano, la morte cerebrale non è una condizione sufficiente per stabilire il decesso di una persona. Per il giornale della Santa Sede non sono indicatori attendibili nemmeno l’assenza del battito cardiaco, la presenza di una lancia infilzata nel costato e il fatto che il paziente non sgrani più gli occhi di fronte alle dichiarazioni di Calderoli: in questo caso per la scienza sei morto, per la chiesa no. Ad attirare l’attenzione degli scienziati è soprattutto il caso Carfagna. La prima volta che la ministra ha sentito parlare Calderoli ha sgranato così tanto gli occhi che non è più riuscita a farli rientrare nelle orbite.

 

5) Potrete dissociarvi dalle posizioni della chiesa in materia di aborto

Avete sentito cosa ha detto il Papa? Che l’aborto è una ferita aperta nella società. Ma ha aggiunto che è pur sempre una valida alternativa al preservativo. È d’accordo con lui anche Giuliano Ferrara, che punta ormai a lasciare la direzione de Il Foglio e dirigere un nuovo giornale: Il Figlio.  Il quotidiano lancerà una moratoria sulla ricerca delle staminali embrionali perché, secondo il parere dell’Associazione Medici Cattolici, ai fini della ricerca le staminali possono essere tranquillamente sostituite con il Lego. In allegato al nuovo giornale di Ferrara, troverete la nuova pillola abortiva per cattolici: la Ru65, una supposta vaginale che riproduce in scala 1 a 1 una tiara papale tempestata di cristalli swarovsky.

 

6) Potrete fare notare che è la mirra è un regalo bizzarro

Per secoli, prima dell’avvento di Wikipedia, nessuno sapeva di preciso cos’era la Mirra. Ora sappiamo che è una resina aromatica dalla quale si estrae un unguento profumato per il corpo. Ma chi può apprezzare un regalo del genere? A parte Carlo Rossella, intendo.

 

7) Potrete leggere Famiglia Critiana senza sentirvi in colpa

Ormai, è uno dei principali giornali di opposizione (anche se alcuni cattolici di centro-destra lo comprano in segreto, nascondendolo dentro a una copia del Corriere della Sera). Il direttore, Don Sciortino, è talmente scatenato che dopo aver attaccato il Governo e i Vescovi sta preparando un editoriale molto polemico contro Gesù. Pensate che per far calare le vendite del settimanale dei Paolini, Mondadori ha intenzione di lanciare in edicola un nuovo magazine per cattolici scafati. Si chiamerà Gesù, Sorrisi e Canzoni e troverete in allegato l’ostia per i divorziati aromatizzata al caviale.

 

8) Potrete smettere di versare l’otto per mille alla chiesa cattolica

Pare che le donazioni dell’Otto per mille stiano calando vertiginosamente. Inutile il tentativo della chiesa di adottare nuove strategie di comunicazione per conquistare i giovani. Gli sms in latino sono stati un totale fallimento. Per rimpinguare le casse, il Vaticano sta valutando se vendere all’asta i video hard di Don Ruggero Conti, il garante del programma di Alemanno per le periferie e la famiglia arrestato per abusi sessuali sui minori.

 

9) Potrete confessare che il Paradiso non vi ha mai attirato

Un aldilà per sole anime? È un’idea così cinica che al massimo potrebbe venire in mente ad Antonio Ricci. Ve lo immaginate Fausto Coppi in un aldilà per sole anime? San Pietro gli dice: «Fausto, ora sei puro spirito!». E lui: «Come sarebbe a dire ‘puro spirito’? Ehi, non facciamo scherzi, che fine ha fatto la mia bici? E le gambe? Oddio, non ho più le gambe! Ma chi è il sadico che ha ideato tutto questo?».  

 

10) E l’ultimo buon motivo è che si è battezzato Magdi Allam

Il vicedirettore del Corriere della Sera ha raccontato l’esperienza in un libro dal titolo Grazie Gesù, dove ripercorre la sua conversione dall’Islam al cattolicesimo. Ora lavora al seguito, intitolato Prego Magdi. Nel volume, scritto sotto dettatura dello Spirito Santo, Gesù spiega che il piacere è stato tutto suo. Giuliano Ferrara, colto da un attacco di gelosia, ha chiesto a Papa Benedetto XVI di ordinarlo sacerdote dell’ordine dei Templari.

Questa voce è stata pubblicata in Umorismo a frotte. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...