Campionato (ventisettesima giornata): Torino-Juve 0-1

 

Come s’offrono i bovini! Stavolta erano più che convinti: non c’è storia, siamo alla pari, pensano alla coppa, mettono le riserve, questa è la nostra occasione bla bla bla. E in effetti la Signora sorprende tutti con una formazione rimaneggiata: Buffon; Zebina-Mellberg-Chiellini-Molinaro; Salihamidzic-Poulsen-Marchisio-Giovinco; Iaquinta-Amauri. Ma basta guardare lo sguardo incattivito dei nostri e si ha già la certezza di come andrà finire: il bovino sarà matato per l’ennesima volta senza pietà. L’inizio è vibrante: Giovinco sembra ispirato, conclude e serve un assist per Iaquintone che solo un Sereni super può respingere. Poi i bovini iniziano a divorare l’erba e guadagnano terreno: supremazia che non si concretizza in nessuna azione particolarmente pericolosa, eccetto un colpo di testa di Stellone, perché l’occasione è ancora nostra e Sereni (9 in pagella) miracolizza nuovamente su Iaquintone. Il secondo tempo ricomincia su ritmi più blandi, nessuna delle due squadre vuol scoprire il fianco alle percussioni avversarie. Ma la svolta è dietro l’angolo: Pavel Nedved si alza dalla panchina e la Maratona inizia a tremare: probabilmente è il suo ultimo derby e lo vuole griffare da par suo. Subito punizione dalla fascia destra, Nedved mette in mezzo, altro intervento generoso di Sereni e Brazzo schianta il pallone sul palo. Ed arriva il 36°. Iaquintone è incontrollabile e guadagna un’altra punizione sul vertice sinistro dell’area di rigore. L’Angelo Biondo sistema con cura e sicurezza la sfera e pennella in mezzo. Giorgione Chiellini introduce il suo capoccione nella tenera difesa manzotim  e la Zebra infilza il Toro. 1-0! La mandria si disperde, non c’è più tempo per i muggiti di Novellino e le corse di Abate. La Maratona si rintana col magone e la Scirea brandisce con orgoglio e infinito amore i suoi vessilli. La storia si ripete e illumina a caratteri cubitali il cielo: di giorno o di sera, Torino è sempre BIANCONERA.

 

 
Questa voce è stata pubblicata in Juventus/Sport. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...