Bizzarro bignami sulle Elezioni Europee

 

Ho provato ad analizzare i risultati elettorali con occhio critico.

 

Soffia un forte vento di destra in Europa, merito anche dei contadini che stanno rimestando il letame. Il dato comune è che sprofondano tutte le coalizioni moderatamente di centro-centro-centro-sinistra (vero che tutte le strade conducono al centro ma si è pressappoco esagerato): dai laburisti inglesi ai socialisti francesi, dalla Spd tedesca ai socialisti spagnoli. Tutti costoro han ricevuto l’estrema unzione dai centro-centro-centro-centro-centro-centro (insomma avete capito che si debbono distinguere) cristiano moderati e dagli ultrà nazisti razzisti xenofobi, che a parte le bretelle e il fetore d’ascelle non si distinguono così bene dai cristiano moderati.

Uniche note positive le travolgenti ascese dei Verdi nel Nord Europa (stratosferici risultati in Francia, Germania, Svezia, Olanda e UK), la splendida prestazione dei Comunisti portoghesi, greci e tedeschi e l’uncinato abbordaggio dei grandiosi Pirati Svedesi (insomma non è sempre Bel Paese dove 3 + 3 fa desolatamente 0).

 

Venendo all’Italia i RIS di Parma hanno riscontrato tracce di dna del PD nelle urne: saranno stati vacanzieri che hanno smarrito la strada per il mare e si sono imbottigliati casualmente in un seggio, oppure elettori in crisi d’identità che riconoscevano a stento la propria foto sul documento. Il Pd, dopo questo clamoroso successo, per bocca, o culo, del suo carismatico leader Franceschini ha provato immediatamente a sparigliare le carte con una choccante proposta rivoluzionaria: reintrodurre nel palinsesto Il Pranzo è servito, Il Festivalbar e Giochi Senza Frontiere. Piccata la replica della maggioranza: “Questa è pura demagogia”. Se Sparta Pd piange Atene Pdl di certo non ride: Berlusconi aveva promesso il 45% e si ritrova appena al 35%, ma vedrete domattina che di certo i consensi schizzeranno nuovamente all’80%, ahiloro sempre il giorno dopo le elezioni. Probabilmente gli attenti elettori del Pdl, consultando il calendario delle veline, non si sono accorti che le date del 6-7 giugno fossero coperte da una tetta della soubrette candidata. Peccato, sarà per la prossima topa ehmmmmm volta. Trionfa la Lega Nord,  grazie a quei contadini di cui sopra che si sono scacazzati nelle braghe e non trovando una toilette libera si sono rifugiati ansimanti nel seggio. Che goduria deve essere stato tirare quello sciacquone. Travolge tutto l’Italia dei Valori, segno che presentare qualche candidato rispettabile come De Magistris, Alfano e Vulpio funziona ancora. Avanza il cattolicissimo Udc dei divorziati e delle tre-quattro famiglie per volta, segno che rispettare alla lettera gli indottrinamenti vaticani ha un suo perché. Sparisce tutto il resto (circa 4 milioni di voti, alla faccia della democrazia) nella nebbia dei tempi. E se son rose, appassiranno.

 

 

 

Più seriamente ho preparato una breve sintesi del voto europeo nei principali Paesi:

 

Regno Unito: Vince la destra. Scompaiono i laburisti. Verdi sugli scudi

 

Trionfa il Partito conservatore di destra col 27,0%; segue l’euroscettico Ukip (Partito per l’Uk indipendente) col 16,1%; addirittura terzo il Partito laburista con un miserrimo 15,3%; i liberali dell’Ld (Liberaldemocratici) si attestano sul 13,4% e i Verdi a un ottimo 8,4% con due seggi.

 

Germania: Ancora la destra della Merkel. Bene i Verdi e la Sinistra Anticapitalista

 

La Spd (Socialdemocratici) crollano al 20,8%; la Cdu-Csu della Merkel (Centro cristiano democratico) mantiene la maggioranza relativa col 30,7%; la Fpd (Liberali) è all’11,0%; La Die Linke (Sinistra radicale) ha un buon 7,5% e i verdi Grune un’eccezionale 12,1%.

 

Spagna: Perde Zapatero

 

Il Psoe (Partito socialista) ha appena il 38,5% superato dal Pp (Partito popolare) al 42,2%; male la sinistra Iu-Icv-Euia (Sinistra unita) al 3,73%.

 

Francia: Exploit storico dei Verdi. Tiene Sarkozy

 

L’Ump di Sarkozy (Unione per il Movimento popolare) ha la maggioranza relativa col 28,0%; il Ps (Partito socialista) crolla al 16,8% incalzato dagli incredibili Europe Ecologie (Verdi) allo sbalorditivo 16,2% e dalle coalizioni di sinistra Front de Gauche (Sinistra) al 6,3% e Npa (Partito anticapitalista) al 4,8%; seguono i centristi MoDem (Movimento democratico) all’8,5%.

 

Grecia: Bene i comunisti. I socialisti sorpassano

 

Il Pasok (Movimento socialista panellenico) conquista la maggioranza relativa col 36,6% strappandola alla Nd (Nuova Democrazia) col 32,3%; ottimi i comunisti del KKE (Partito comunista di Grecia ) con l’8,8% e la SYRYZA (Coalizione della sinistra-Movimenti-Ecologia) al 4,7%; preoccupanti gli estremisti di destra del LAOS (Raggruppamento popolare ortodosso) col 7,1%.

 

Olanda: Xenofobi al potere. Crollo socialista

 

Il Cda (Cristiano democratici) ha la maggioranza relativa col 19,9% seguito dagli anti-islam e anti-immigrati del Pvv (Partito della libertà) col 17,0%; disastro socialista del Pvad (Partito del lavoro) che rotola al 12,1%; seguono due coalizioni liberali Vvd (Partito del polo per libertà e democrazia) 11,4% e D66 (Democratici 66) all’11,3%; non male le coalizioni rosse coi Maoisti Sp (Partito socialista) al 7,1%, i GROENLINKS all’8,9% e il PvDd (Partito degli animali) al 3,5%.

 

Portogallo: Vince la destra. Entusiasmanti i Comunisti

 

Vince il PPD/PSD col 31,7%; perde il Ps (Partito socialista) col 26,6%; benissimo il Be (Blocco di sinistra) col 10,7%.

 

Svezia: Pirati all’assedio col primo deputato della storia. Verdi maiuscoli

 

Il Sap (Partito socialdemocratico) ha la maggioranza relativa col 24,6%; a ruota M (Partito moderato) col 18,8% e i liberali Fp (Partio del popolo – Liberali) col 13,6 %; la sinistra è competitiva come non mai con Mp (Verdi) al 10,8%, v (Partito della sinistra) al 5,6% e soprattutto il Pp (Partito pirata) al 7,1%. Incredibile!

 

Questa voce è stata pubblicata in Politica controcorrente. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Bizzarro bignami sulle Elezioni Europee

  1. Chiara ha detto:

    😦 Ma i mancini sono una razza in estinzione?e anche l\’equatore mi dà fastidio…Ma chi tuba se ne frega del Palinsesto?tanto tra un pò mi toccherà buttare la tv dalla finestra!E comunque,dove stava tutto il famoso 75%?ahahaha ahahahah ahahahah 75 volte crepa!ahahahahah(risate malignamente fragorose).E io rimango lo stesso senza rappresentanza leggi del mio stivale in dirittura d\’affondo.Ma pure Napoli mò è di destra?solo perché hanno tolto i rifiuti da piazza del Plebiscito e li hanno messi a Palermo?O magari perché la mafia sono loro,fatto sta che non ci credo. Non vedo l\’ora di vedere quanti voti ha preso Torino per il Filadelfia! ihihih

  2. Michele ha detto:

    Come ormai sosteniamo vicendevolmente: che vinca sempre il Polo Sud. La rappresentanza siamo noi, i nostri corpi, le nostre menti, le nostre idee, la nostra voglia, il nostro esempio: che senso ha affidare con un voto la responsabilità ad un gancio parlamentare e poi restarsene indifferenti e inattivi per uno-due anni in attesa delle prossime elezioni? Il cambiamento comincia da questo paesotto ogni tanto fieristico, non altrove. E le aspettative di Napoleone? Ogni giorno dopo quelle 25-26 ore di lavoro si mette a contare le pecorelle elettrici ed ogni notte alla 75esima si addormenta. Ma venerdì e sabato sera non c\’è stato niente da fare: arrivato alla 35esima non si ricordava più cosa venisse dopo. Andare sempre dove lo porta il clito ha avuto nefasti effetti sulla memoria dell\’anzianotto. Il caso di Napoli è piuttosto illuminante: non si è trattato di andare a destra o meno, ma il candidato del pd era così impresentabile che se il centro-destra avesse opposto un sacchetto della munnezza avrebbe trionfato lo stesso. Poi loro, con la spazzatura, hanno fatto lo stesso giochino che provavo io quando da piccolo non avevo voglia di pulire: la polvere finiva negli angolini, le briciole sotto i tappeti, gli spaghettini caduti vicino alla giuntura dei mobili. Quando i napoletani si accorgeranno che il tappeto diventerà poi un materassino ad acqua e il passaggio in cucina un infernale tapis roulant si sveglieranno😀.Per informazione la lista granata ha preso circa 5.100 voti e non può mancare una dedica storica dei Punkreas alla televisione:Prendo la tele e la butto dal balconee solo allora mi si accende la ragionenarcotizzato dalle trasmissioni ho regalato il vero mondo a dei padroni che hanno in odio la mia libertàe voglion solamente schiavi senza alcuna dignitàed un pubblico demente.E mentre seguo il suo volo,anche il video sembra contento,ha capito che si infrangerà sul pavimento in stradae dentro tutti i buffoni,pagati per truffar la gente, strillano sapendo che di loro non resterà più niente

  3. Chiara ha detto:

    I Punkreas hanno sempre un buona citazione per ogni occasione,e con questo ho fatto anche la rima.La mia canzone preferita è senza dubbio questa: "Benvenuta la gente che si reca presto al mercato del niente,nient\’altro che illusioni e offerte con le braccia perte,da chi da dietro si diverte". Lo so,guarda siamo due belle presenze da panico,ma per la prossima volta preferirei avere un delegato in parlamento.Tanto mi sta bene,lo sai che Tonino mi è simpatico,poi mi sembra ovvio che uno non ozi sugli allori.Comunque visto che anche l\’Abruzzo è di destra?Io al ballottaggio sarò a Diano Marina,ma se scopro che anche Torino cambia bandiera sfrutto all\’istante il passaporto! Ah,già,ma sto torello ha furoreggiato! 5.100 voti!Anzi,il sito del ministero dice 5579,in ogni caso più del PCDL…mmmm…va beh…

  4. Michele ha detto:

    Tutti i testi e gli arrangiamenti di Elettrodomestico sono particolarmente incisivi.Ti faccio una proposta seria: per il ballottaggio sto optando per l\’astensione, ma se tu mi dici che non vuoi che vinca il centro-destra della porchetta affumicata voto io al tuo posto, così il risultato di un voto e di un non-voto rimane inalterato. Ma quanto sono affascinante da serio🙂.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...