Una poesia al giorno toglie la sobrietà di torno: Baudelaire (3)

 

Il vino degli amanti

Oggi lo spazio che meraviglia!
Senza morsi, speroni o briglia,
partiamo a cavallo del vino
verso un cielo magico e divino!

Come due angeli sotto il martellare
di un’implacabile febbre solare,
nell’azzurro cristallo del mattino
seguiamo il miraggio lontano!

Cullati così mollemente
sull’ala d’un turbine intelligente
in un delirio parallelo,

nuotando affiancati, sorella,
fuggiremo senza bisogno
di riposarci, al paradiso dei miei sogni!

(Charles Baudelaire)

 

Questa voce è stata pubblicata in Poesie. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Una poesia al giorno toglie la sobrietà di torno: Baudelaire (3)

  1. mauro ha detto:

    bellissima.

  2. Michele ha detto:

    Sì, davvero sublime

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...