2010: 15 frasi per riflettere e sovvertire l’esistente

 

Il mondo è un posto pericoloso, non tanto per via di coloro che fanno il male, ma per coloro che guardano e fanno niente.

(Albert Einstein)

 

 

 

Siate sempre capaci di sentire nel profondo qualsiasi ingiustizia commessa contro chiunque, in qualsiasi parte del mondo. E’ la qualità più bella di un rivoluzionario.

(Ernesto Guevara)

 

 

 

Chi non sa viene ingannato da tutti. Chi non ha viene comprato da tutti.

(Eduardo Galeano)

 

 

 

L’unico vero viaggio di esplorazione non consiste nel cercare nuovi paesaggi, ma nell’avere nuovi occhi.

(Marcel Proust)

 

 

 

Vivere è la cosa più rara al mondo. La maggior parte della gente esiste, ecco tutto.

(Oscar Wilde)

 

 

 

Che cosa stavi comprando quando si è richiuso il cielo. Quando volevi abbracciarmi e hai rovesciato il veleno.

(Ministri)

 

 

 

Se non vuoi piedi sul collo non t’inchinare.

(Anonimo)

 

 

 

In questa vita ho imparato una cosa sola: che il paradiso e l’inferno non esistono. Ce li portiamo dentro ovunque andiamo.

(Luther Blissett)

 

 

 

Il grado di libertà di un uomo si misura dalla grandezza dei suoi sogni.

(Alda Merini)

 

 

 

Leggi ogni giorno qualcosa che nessun altro legge. Pensa ogni giorno qualcosa che nessun altro pensa. Fai ogni giorno qualcosa che nessun altro sarebbe tanto sciocco da fare. Fa male alla mente essere costantemente parte dell’unanimità.

(Gotthold Ephraim Lessing)

 

 

 

La prima volta che apprendemmo che i nostri amici venivano macellati ci fu un grido d’orrore. Poi ne vennero massacrati cento. Ma quando ne rimasero uccisi mille e il macello non finiva, si estese una coperta di silenzio. Quando il male arriva come la pioggia, nessuno urla: alt! Quando i crimini si ammucchiano diventano invisibili. Quando le sofferenze diventano insopportabili, le grida non si sentono più. Anche le grida cadono, come pioggia d’estate.

(Bertold Brecht)

 

 

 

Quando tutti pensano la stessa cosa, nessuno pensa.

(John Wooden)

 

 

 

La donna é sacra. Noi rispettiamo le madri, le sorelle, le mogli, le figlie, le nipoti. Sono le donne che ci danno la vita, che ci nutrono e che ci insegnano a camminare e a parlare. Gli uomini sono i loro occhi, le loro orecchie, la loro bocca.

(Birgil Kills Straight)

 

 

 

Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà così difficile che incontri qualcuno al quale tu possa andare bene come sei. Quindi, vivi come credi, fai quello che ti dice il cuore. La vita è un’opera di teatro che non ha prove iniziali. Canta, ridi, balla, ama. Vivi intensamente ogni momento della tua vita, prima che cali il sipario e l’opera finisca senza applausi!

(Charlie Chaplin)

 

 

 

Nei nostri sogni esiste un altro mondo.

(Sub Comandante Marcos)

 

Buon Anno!

Questa voce è stata pubblicata in Spunti personali. Contrassegna il permalink.

Una risposta a 2010: 15 frasi per riflettere e sovvertire l’esistente

  1. Chiara ha detto:

    Al solito Wild e Brecht hanno incontrato la mia piena approvazione,mentre quella su paradiso e inferno somiglia molto a una che avevo preso dal libro …E venne un uomo. Riporterò a breve magari

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...