La canzone del giorno (15): Biffy Clyro

 

When we collide we come together,

If we don’t we’ll always be apart.

 

 

 

C’è una massima che dice che ciò che non dovrebbe mai succederti quando sei in ritardo, ti succederà inevitabilmente quando sarai in ritardissimo (e rassicuro immediatamente il mio ginecologo-andrologo-menopausinologo che non si sta trattando di certi argomenti). E in effetti accadde proprio che ci perdemmo un concertino davvero interessante in una memorabile serata di novembre per colpa della consueta e mastodontica inefficienza di Trenitalia – premetto che sono quasi sempre discretamente puntuale, a differenza di chi è sempre in ritardo per principio e di conseguenza si vede appioppare verbali molto “salati”. I protagonisti mancati furono gli scozzesi Biffy Clyro: per questo motivo colgo l’occasione propizia di inizio anno per illustrare il loro quinto lavoro in studio, Only Revolutions, un disco crepitante, minuzioso, orecchiabile anche quando sperimenta con arpeggi e melodie più articolate amplificando gli influssi brit-rock e punk-pop più ballabili con l’uso di elementi orchestrali come pianoforte, archi e ottoni.

L’abilità compositiva del gruppo si mostra nel qualificato sistema di posizionare le diverse influenze in maniera perfetta, come a comporre un “puzzle” dalle forme, dalle dimensioni, dai contrasti e dalle profondità molto differenti tra loro in modo molto accorto e determinato per esaltare un quadro finale (vedasi la copertina) stilizzato, passionale, elegante, policromatico e senza imperfezioni. Lo si arguisce sia dai pezzi più indiavolati, veloci e diretti come il fantastico That Golden Rule, sia dalla ballata che ho selezionato “Many Of Horror”, che riprende le sonorità tanto care ai grandi Foo Fighters. La rivoluzione parte sempre da dentro ognuno di noi, e può esserci solo dove c’è coscienza, anche musicale…

 

 

 

Fonte: http://www.youtube.com/user/biffyclyro

 

 

 

TESTO:

 

You say "I love you, boy"

I know you lie

I trust you all the same

I don’t know why

 

‘Cos when my back is turned

My bruises shine

Our broken fairytale

So hard to hide

 

I still believe

It’s you and me to the end of time

 

When we collide we come together

If we don’t we’ll always be apart

I’ll take a bruise, I know you’re worth it

When you hit me, hit me hard

 

Sitting in a wishing hall

Hoping it stays right

Feet cast in solid stone

I got Gilligan’s eyes

 

I still believe

It’s you and me to the end of time

 

When we collide we come together

If we don’t we’ll always be apart

I’ll take a bruise, I know you’re worth it

When you hit me, hit me hard

 

‘Cos you said our love

Is letting us go, guess what

Our future is for

Many of horror

Our future’s for

Many of horror

 

I still believe

It’s you and me to the end of time

 

When we collide we come together

If we don’t we’ll always be apart

I’ll take a bruise, I know you’re worth it

When you hit me, hit me hard

Questa voce è stata pubblicata in Dj Mike. Contrassegna il permalink.

Una risposta a La canzone del giorno (15): Biffy Clyro

  1. valentina ha detto:

    Ma che meraviglia.. Grazie per la scoperta!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...