Una poesia al giorno toglie l’abbandono di torno: Fried (2)

 

Te

 

Lasciarti essere te

tutta intera

Vedere

che tu sei tu

solo se sei

tutto ciò che sei

la tenerezza

e la furia

quel che vuole sottrarsi

e quel che vuole aderire

Chi ama solo una metà

non ti ama a metà

ma per nulla

ti vuole ritagliare a misura

amputare

mutilare

Lasciarti essere te

è difficile o facile?

Non dipende da quanta

intenzione e saggezza

ma da quanto amore e quanta

aperta nostalgia di tutto

di tutto

quel che tu sei

Del calore

e del freddo

della bontà

e della protervia

della tua volontà

e irritazione

di ogni tuo gesto

della tua ritrosia

incostanza

costanza

Allora

questo

lasciarti essere te

non è forse

così difficile

 

(Erich Fried)

 

Questa voce è stata pubblicata in Poesie. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...