Una poesia al giorno toglie l’inciviltà di torno: Kavafis (4)

 

Mare mattutino

 

Fermarmi qui! Mirare anch’io questa natura un poco.

Del mare mattutino e del limpido cielo

smaglianti azzurri e gialla riva: tutto

s’abbella nella grande luce effusa.

 

Fermarmi qui. Illuso di mirare

ciò che vidi davvero l’attimo che ristetti,

e non le mie fantasime, anche qui,

le memorie, le forme del piacere.

 

(Konstantinos Kavafis)

 

Questa voce è stata pubblicata in Poesie. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...