Una poesia al giorno toglie il fastidio di torno: Eluard (4)

 

Libertà 2°

 

Per la fronte perfetta

profonda

Per le pupille che fisso

E per la bocca che bacio

In quest’ora e per sempre

Per la speranza sepolta

Per le lacrime nel buio

Per i pianti che fan ridere

Per le risa che fan paura

Per le risa nelle vie

Della dolcezza che stringe

le dita

Per i frutti che coprono i

fiori

Su una terra bella e buona

Per i nostri uomini in

carcere

Per le donne deportate

E per tutti i nostri compagni

Torturati e massacrati

Perché l’ombra non

accettano

Noi si deve drenare l’ira

E far sì che il ferro insorga

A serbare l’alta immagine

Degli innocenti in ogni

terra tormentati

E che fra poco in ogni terra

Vinceranno

 

(Paul Eluard)

 

Questa voce è stata pubblicata in Poesie. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...