Spazio al minchia episodio quarto

 
 

Giorgio Clelio Stracquadanio, denominato altresì Straguadagno dai soliti denigratori comunisti, è incredibilmente un parlamentare, immancabilmente eletto nelle file del Popolo delle Libertà di Sparare Cazzate, e giornalista autore di celebri best sellers, come “Tutte le balle su Berlusconi”, “I peccati di Prodi”, “Un bel sì per mandare a casa Prodi”, “Le mani rosse sull’Italia”. In questa clamorosa intervista ci spiega come mai i miserrimi 15.000 euri mensili che percepiscono i poveri sventurati e bisognosi onorevoli non sono sufficienti a impedire il vistoso e pacchiano assenteismo parlamentare.

 
 

 

Fonte: http://www.youtube.com/user/fandellazanzara

 

 

 

Motivo di questa coraggiosa presa di posizione? Degli assolutamente insufficienti spiccioli mensili, gli rimarrebbero netti in tasca solamente 4.000 euri, praticamente dei bruscolini. E il nostro onorevole ci spiega come fa a fumarsi 11.000 euri in men che non si dica:

 

1.500 sono per l’appartamento romano (di sicuro una villetta a schiera in quel di Torpignattara)

500 sono per le spese di pulizie e la manutenzione (la casa probabilmente la disinfesterà col napalm)

500 sono per il telefono (899 a manetta)

1.000 sono per l’ammortamento dell’automobile, una fiat 500 – 1.200cc (ma la benzina la importerà direttamente dal Turkmenistan?)

1.000 sono per documentarsi, giornali, riviste, libri, connessioni (spenderebbe meno a gestirsi un’edicola), inoltre darebbe a dei giovani studenti mandato di approfondire alcuni argomenti, che paga, per colmare le sue lacune (finalmente l’abbiamo riconosciuto: il mostro della lacuna)

5.000 sono per il suo sito, Predellino.it (non è altro che un semplice blog)

1.500 sono per pranzi e cene (se invita una sola volta Ferrara gli basteranno mai?)

 

E pensare che il nostro ci confessa quasi tra le lacrime che tra questi 11.000 euri non c’è nemmeno un abito pagato… Che dite gli facciamo un bonifico?

 

Questa voce è stata pubblicata in Politica controcorrente. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...