Una poesia al giorno toglie il temporale di torno: Altolaguirre (2)

 

Ora

 

Ora che stiamo soli,

nudi di corpo ed anima,

il mio bacio ti circonda

d’un immenso deserto.

 

Le spiagge si seccano,

s’oscurano i cieli

e, convertito in fumo,

egoista e dilatato,

invadendomi cancello

la tua vita di ricordi.

 

(Manuel Altolaguirre)

 

Questa voce è stata pubblicata in Poesie. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...